Love Begins

CHIEDIMICOSANEPENSO
“Love Begins” è un manga di Kanan Minami, edito in Italia da Star Comics.
L’autrice, già conosciuta per “Honey & Honey Drops”, ci fa immergere in una storia sentimentale di ambientazione scolastica, dall’inizio già visto e abbastanza scontata.
Il primo giorno di liceo Tsubaki Hibino è piena di nuove aspettative, anche se si porta dietro il suo bagaglio di delusioni; infatti, non solo non è riuscita a farsi ammettere nella scuola che aveva scelto, ma non è riuscita neanche ad ottenere il primo posto all’esame di ammissione.
Al primo posto è, invece, arrivato Tsubaki Kyouta, un ragazzo dai capelli lunghi che si scoprirà poi essere un suo compagno di classe e che inizierà a prenderla in giro per il suo aspetto: infatti Tsubaki non è certo il tipo di ragazza alla moda, preferendo portare lunghe trecce e gonna fin sotto le ginocchia.
Tsubaki, stufa dell’atteggiamento del ragazzo che, pur avendola battuta all’esame di ammissione, non è affatto interessato allo studio, prende un paio di forbici e gli taglia una ciocca di capelli (vi ricorda qualcosa?).
Lui si arrabbia moltissimo e le chiede di ripagarlo col suo corpo.
La ragazza fraintende le parole e gli sistema i capelli con un taglio alla moda ma, quando fa per andarsene, viene trattenuta dal ragazzo che la bacia, dichiarandole che le ruberà tutte le sue prime volte.
Una storia tipica del genere, molto semplice, che non riesce, a mio parere, a introdurre niente di originale nei primi volumi, la trama segue lo stereotipo “prima si odiano e poi si amano” con un tocco di “ragazza scialba che diventa stupenda dopo aver conquistato il belloccio della scuola”.
Un pizzico di triangoli amorosi e insicurezze condiscono bene il tutto, anche se pian piano emerge la crescita interiore dei personaggi, unico elemento apprezzabile.
Infatti è proprio questo ciò che fa guadagnare a Love Begins qualche punto, l’introspezione psicologica, per esempio è ben riuscito il tentativo di mostrare le frustrazioni di Hibino su molteplici livelli, anziché rimanere focalizzati sul solo piano strettamente sentimentale.
I disegni non sono niente di che, non troppo curati, ma puliti; i personaggi presentano bocche giganti, da rana e l’autrice non eccelle nel disegno dei profili.
Perciò Love Begins si aggiudica un 4, rimanendo uno tra i tanti shoujo.
 
-Machees
 
Voi cosa ne pensate? Lo avete letto? Lo leggerete? Siete d’accordo con quello che pensiamo? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti o con l’hashtag #chiedimicosanepenso
#recensione
Annunci

2 thoughts on “Love Begins

  1. Non so perché, sarà che mi piacciono un sacco gli shojo, soprattutto quelli ricchi di dettagli e retini e ragazze super carine, ma Love Begins a me è piaciuto! Lo lessi però che facevo ancora il liceo, quindi ora che ho letto questo parere discordante credo lo rileggerò, per vedere se anche io ci troverei gli stessi difetti o comunque se ho cambiato idea. Sarebbe un problema se finissi poi per farci una recensione anche io? Citerei volentieri questo blog come spunto :3 grazie inoltre per aver commentato il mio breve post sui nikki ❤

    Liked by 1 persona

    1. Allora ti rispondo in vece della mia “collega” che ha scritto questo articolo e al momento è impegnata con gli esami, e che ti ringrazia. Comunque io pure l’ho letto tempo addietro e a me non era dispiaciuto affatto! Tranquilla figurati nessunissimo problema ci mancherebbe! Grazie mille a te ❤ -Cat

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...