Kurosaki-kun no Iinari ni Nante Naranai

Un manga romantico ma non abbastanza!

Oggi voglio parlarvi di un manga ancora inedito in Italia, Kurosaki-kun no Iinari ni Nante Naranai, uno shoujo/scolastico che ho iniziato a leggere da un po’ e ancora non ho finito (questa non sarà quindi una recensione sull’opera completa).
Io adoro gli shoujo scontatissimi in cui i protagonisti prima si odiano e poi pian piano capiscono di provare sentimenti ben diversi dall’odio e dalla sua sinossi questo manga sembrava proprio così.

Ma vediamo la trama, e valuterete da voi.
La protagonista Yuu è una ragazza che è sempre stata timida e “bruttina” e per questo è sempre stata presa in giro nella sua vecchia scuola, decide di cambiare radicalmente una volta entrata al liceo, curando di più il suo aspetto, cercando di essere solare e simpatica, conosce Haruto Kurosaki soprannominato il Demone Nero, un ragazzo che con lei si comporta da subito in maniera rude e scontrosa, al contrario del suo migliore amico, il Principe Bianco, Takumi Shirakawa, che tratta la ragazza in maniera gentile e dolce.
A causa della partenza dei genitori Yuu è costretta ad alloggiare nel dormitorio della scuola, dove (stranamente), risiedono anche i due ragazzi, che tra l’altro sono i più popolari della scuola… ma quale coincidenza hahah.
A causa di un incidente, i capelli del Demone Nero resteranno incollati a una ingomma e Yuu cercherà di risolvere la situazione tagliandoglieli, fatto che non renderà il Demone molto felice che per ripicca trasformerà Yuu nella sua schiava.
Kurosaki riuscirà ad essere provocatorio, spaventoso e sexy al tempo stesso e trasportare Yuu in un vortice di sensazioni contrastanti, di sentimenti di odio e amore, di desiderio e timore nei sui confronti, riuscirà il Principe Bianco con i suoi sorrisi a prevalere su questo Demone?

Cosa penso di questo manga? È molto carino, la storia è abbastanza scorrevole, scontata ma allo stesso tempo interessante, solo che non mi fa battere il cuore come altre storie, anche se non vi saprei spiegare il perché. Ci sono quelle pagine, quelle situazioni in cui non vedi l’ora che ci sia il bacio, la parola carina, ma come giri pagina, la magia sparisce di botto, non ti continua ad accompagnare.
Il personaggio più interessante è Kurosaki, con i suoi lati oscuri, segreti, a seguire Shirakawu, che non è il solito belloccio perfetto, Yuu invece è abbastanza tradizionale e riprende il carattere delle protagoniste degli shoujo.
I disegni sono belli, i personaggi sono abbastanza curati e anche le ambientazioni.

Detto questo, consiglio questo manga? Si, dai, può essere una lettura carina per gli amanti di questo genere, anche se non è il no plus ultra.

Voto: 6,5/10

-Machees

Voi cosa ne pensate? Lo avete visto? Lo vedrete? Siete d’accordo con quello che penso? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti o con l’hashtag #chiedimicosanepenso
#manga #recensione #shoujo #kurosaki

day4.jpg

Annunci

One thought on “Kurosaki-kun no Iinari ni Nante Naranai

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...